Raccolta e lavorazione noci

Tutto il processo di lavorazione è seguito nei minimi dettagli per un prodotto di qualità.

A seconda dell’andamento climatico stagionale, tra la fine di settembre e la prima decade di ottobre le noci raggiungono la completa maturazione e le noci iniziano il loro naturale distacco dalla pianta.

Inizia pertanto la raccolta che viene eseguita per mezzo di una macchina semovente; le noci vengono raccolte da terra tramite spazzole che “pettinano” il terreno, vengono convogliate all’interno della macchina che provvede a ripulirle da foglie e rami e riversate in una tramoggia di raccolta. La tramoggia una volta piena viene riversata in rimorchi che vengono poi inviati allo stabilimento per la lavorazione.

Al momento dell’arrivo presso il centro di lavorazione alle noci è affidato un numero identificativo che le seguirà per tutto il processo di lavorazione, fino al cliente finale. Con il numero identificativo siamo in grado di tracciare la storia di ogni lotto di noci, fino alle piante che lo hanno prodotto.

La lavorazione inizia con una prepulitura effettuata a secco con lo scopo di allontanare tutti quei materiali (foglie, terra e piccoli rami) che non sono noci, a cui segue il lavaggio usando esclusivamente acqua senza aggiunta di prodotti sbiancanti per mantenere inalterata la naturalità del prodotto e quindi la smallatura, che consiste nell’allontanamento del mallo rimasto eventualmente ancora aderente al guscio.

Le noci lavate e smallate, dopo aver superato l’esame di una cernita manuale, vengono trasferite negli essiccatoi per affrontare il processo di essiccazione a bassa temperatura per 48/72 ore al fine di raggiungere una percentuale di umidità finale di circa il 10% che ne preserva il gusto e consente la piena conservabilità.

Questa è senza dubbio la fase più delicata del processo di lavorazione post raccolta, poiché è la corretta gestione dell’essiccazione che determina la qualità delle noci che arriveranno al consumatore.

I nostri essiccatori sono dotati inoltre di uno speciale scambiatore di calore che immette all’interno solo aria calda pulita ed impedisce ai gas combusti di entrare a contatto con il prodotto.

È importante sapere che tutte le operazioni sopra descritte, dal momento della scuotitura a quando le noci vengono messe a riposare all’interno degli essiccatori, avvengono nella stessa giornata di lavorazione.
Il processo cortissimo della filiera permette di ottenere un prodotto finale di qualità decisamente superiore.